Definizione

Massofisioterapia

La Massofisioterapia è la disciplina sanitaria che utilizza il massaggio terapeutico e la manipolazione manuale per la cura di diverse patologie muscolo-scheletriche quali: contratture, stiramenti, strappi muscolari, distorsioni, ernia del disco, scoliosi.

Definizione

Massofisioterapia

La Massofisioterapia è la disciplina sanitaria che utilizza il massaggio terapeutico e la manipolazione manuale per la cura di diverse patologie muscolo-scheletriche quali: contratture, stiramenti, strappi muscolari, distorsioni, ernia del disco, scoliosi.

Obiettivi

Massofisioterapia: un mondo di cure, un unico benessere per il tuo corpo

La Massofisioterapia racchiude molteplici discipline: dalla terapia del massaggio alla mobilizzazione articolare passiva/attiva, dalla rieducazione funzionale alla terapia fisica-strumentale e alle tecniche mio tensive.

La Massofisioterapia è indicata per:

  • Contratture muscolari;
  • Cervicalgie;
  • Lombalgie;
  • Sciatalgie;
  • Mal di schiena in
  • generale;
  • Trattamenti post traumatici;
  • Trattamento delle cicatrici post-chirurgiche e post traumatiche;
  • Drenaggio dei tessuti per velocizzare il riassorbimento degli edemi.

Storia

Un po’ di storia

La storia della Massofisioterapia risale a tempi remoti, visto che il potere e i benefici dei massaggi erano già riconosciuti nell’antico oriente e lo stesso Ippocrate, padre della medicina moderna, ne aveva descritto i benefici. In seguito, la combinazione di tecniche di massoterapia e fisioterapia hanno dato origine alla disciplina della Massofisioterapia come la conosciamo oggi, che consiste, appunto, nella manipolazione dei muscoli e del tessuto connettivale attraverso massaggi terapeutici.