Definizione

Posturologia

La posturologia è una branca trasversale della medicina che studia il funzionamento del sistema posturale in relazione alle patologie muscolo scheletriche dell’apparato locomotore.

Definizione

Posturologia

La posturologia è una branca trasversale della medicina che studia il funzionamento del sistema posturale in relazione alle patologie muscolo scheletriche dell’apparato locomotore.

Il Centro

Risolviamo i dolori, ristabiliamo l'equilibrio

Il posturologo, durante la sua analisi durante una seduta di posturologia, prende in considerazione l’interazione tra vari sistemi come il sistema nervoso, il sistema muscolo-scheletrico, il sistema visivo e il sistema stomatognatico. Il suo obiettivo è quello di individuare e correggere eventuali squilibri posturali che possono causare dolori muscolari, disturbi dell’equilibrio e altre patologie.

Per definizione la postura è la posizione del corpo nello spazio e la relazione tra i suoi segmenti corporei. La postura di un individuo è frutto del vissuto della persona stessa, determinata da stress, traumi fisici ed emotivi, posture professionali scorrette ripetute e mantenute nel tempo, respirazione scorretta, squilibri biochimici derivati da una scorretta alimentazione, problemi di malocclusione, deglutizione non corretta, disfunzioni visive.

I fattori sopra elencati incidono a livello muscolare determinando un aumento dello stato di contrazione che si aggiunge al tono basale preesistente.

Questo continuo stato di eccitazione, con il passare del tempo, crea stati di accorciamento muscolare permanente, tecnicamente definiti “retrazione muscolare.”

Tale tensione muscolare, se mantenuta nel tempo, può modificare il corretto allineamento dell’apparato scheletrico e l’intero assetto posturale.
Un assetto posturale scorretto può creare una maggiore difficoltà del corpo ad adattarsi alle varie situazioni della vita creando disagio, maggiore dispendio energetico e usura.

Gli effetti della retrazione muscolare si manifestano a livello articolare sotto forma di compressione, rotazione assiale e traslazione (es. scoliosi, spondilolistesi, ernie discali) determinando modificazioni della struttura scheletrica e che, a lungo andare, possono sfociare in dolore che risulta essere quindi un campanello di allarme intelligente che il corpo utilizza per segnalare un disagio.

Metodo

Ecco come affrontiamo i problemi posturali

I nostri specialisti posturali utilizzano un metodo diagnostico completo, che include l’analisi posturale, podoscopio, pedana stabilometrica, l’analisi del cammino e valutazioni specifiche per individuare le cause sottostanti dei problemi posturali. Con un approccio personalizzato, sviluppiamo piani di trattamento che includono esercizi, terapie manuali e interventi specifici.